Andy Rubin: si è dimesso dal ruolo di CEO Androdi

Andy_Rubin_Android

Andy Rubin è la notizia che ha sconvolto e lasciato senza parole moltissimi utenti di Android, il robottino vedere che non smette mai di sorprendere.

Però oggi non si parlerà di Android, ma di Andy Rubin, il papà del robottino verde, che oggi si è dimesso da ruolo di CEO o per meglio dire, capo del progetto Android.

[banner]

La notizia, non ci giunge in modo diretto dalle parole di Andy Rubin, ma direttamente dal blog ufficiale di Larry Page, il CEO della Google.

Da quello che abbiamo potuto leggere in rete, sembra che Andy Rubin abbia presso questa decisione da solo e di spontanea volontà, lasciando il suo incarico e posto a Sundar Pichai. Quest’ultimo è l’attuale capo del gruppo di lavoro ai progetti Chrome e Chrome OS. Avendo così il triplo incarico di portare avanti 3 progetti diversi.

Per far si che la notizia non sia un duro colpo per tutti quanti, Larry, afferma e ricorda nel suo post sul blog, che Android oggi è oltre la quota dei 750 milioni di device attivi con questo OS e con oltre 25 miliardi di download effettuati.

Larry, ha salutato e commentato la scelta di Andy Rubin con queste parole: “more moonshots, please!” (traduzione libera: “altri colpi di genio, per favore!”.)

Per il momento questo è tutto quello che possiamo dirvi su questo caso.

Come al solito, prima di concludere vi invitiamo a seguirci da vicino, per scoprire tante altre novità e news dedicate ad Andy Rubin, ma anche per le guide, tutorial, video presentazioni e tanto altro ancora dedicate al caro Android e al suo mondo.

[[—VIA—]]

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.
Andy Rubin: si è dimesso dal ruolo di CEO Androdi ultima modifica: 2013-03-13T21:04:16+00:00 da Flavius Harabor