ASUS Transformer Pad TF502T: nuove immagini e dettagli

ASUS Transformer Pad TF502T_4Il tablet ASUS Transformer Pad TF502T comincia ad essere sempre di più una realtà. Il tam, tam nella grande rete è partito verso la fine del mese di settembre e portandosi avanti, a volte di più e altre volte di meno.

Oggi invece sono usciti fuori, nuove immagini e nuovi dettagli sul device ASUS Transformer Pad TF502T.

Andiamo quindi a vedere che cosa porta di nuovo con se il tablet ASUS Transformer Pad TF502T.
[banner]
Non aspettatevi ad un nuovo design, perché avrà la linea tipica del Trasformer, avrà uno spessore di 8.3mm e un peso di circa 525 grammi.

Il ASUS Transformer Pad TF502T, avrà uno schermo da 10 pollici Super LCD, si spera HD, mentre per la risoluzione e il modello preciso dello schermo non si sa ancora nulla.

A quanto pare, l’ASUS Transformer Pad TF502T sarà equipaggiato con il processore Tegra 3, portando con se 2 GB di Ram e una memoria interna da 32GB, ovviamente espandibile con le microSD.

Avrà anche una fotocamera da 8 megapixel. Mentre per quello che riguarda il sistema operativo, il tablet ASUS Transformer Pad TF502T a quanto pare avrà la release Android 4.2.1 Jelly Bean. Però visto che nulla è ufficiale al 100%, potrebbe e ci auguriamo che il giorno delle presentazione ufficiale, ci sia un’altra release di Android.

A conferma di quanto trapelato in rete e quanto detto un pò in giro per la grande rete, abbiamo a nostro favore l’aggiornamento della pagina ufficiale (sul sito taiwanese della ASUS) del tablet ASUS Transformer Pad TF502T, che ci indica come certo il processore Tegra 3 da 1.3GHz.

Sempre dallo stesso sito, abbiamo preso anche le immagini, presenti in questo post.

Per il momento questo è tutto, continuare a seguirci per altre novità e dettagli sul tablet ASUS Transformer Pad TF502T.

[banner size=”468X60″]

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

{{FONTE: notebookitalia.it}}

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.