Dennis Woodside: il CEO Motorola lascia il suo incarico

Dennis Woodside Ecco che dopo una piccola pausa, un paio di giorni di silenzio AndroidOS Lab ritorna a darvi le notizie dal mondo del robottino verde.

Per questo post abbiamo deciso di riportare nelle nostre pagine, la notizia riguardante il CEO Dennis Woodside, che ha deciso di lasciare il suo incarico.

Non so se la notizia è rimbombata molto nella rete, però a quando pare il sig Dennis Woodside, CEO della società Motorola. C’è chi dice che questo abbandono in realtà è un calcio nel sedere, mentre altri sostengono che Dennis Woodside, abbia scelto volentieri di andarsene dalla società.
[banner]
Dennis Woodside era entrato in Motorola e in seguito è diventato CEO, dopo l’acquisto delle società da parte della Google. In tutto questo periodo, va detto che ha svolto un ottimo lavoro portando la società su una linea di galleggiamento.

Però tutto questo non è stato abbastanza e ovviamente anche per altri motivi, molto finanziari/economici, la Google ha venduto la Motorola alla società e una volta concorrente Lenovo. Nel periodo trascorso all’interno della Motorola, Dennis Woodside, ha attirato l’attenzione su di se, persino da parte di Tim Cook (attuale CEO Apple).

In queste ore, leggevo su Wall Street Journal, che Dennis Woodside molto probabilmente andrà a lavorare per la società Dropbox, andando a ricoprire la posizione di Chief Operating Officer.

Quindi adesso che Dennis Woodside, se ne andato che cosa succederà all’interno della Motorola? Chi sarà il suo sostituto?
Non si sa ancora bene, che cosa succederà e chi sarà il suo sostituto, però il CEO della Lenovo, il sig Yang Yuanqing, è convinto che le sorti e questo momento buio della Motorola saranno risolte nel giro di poco tempo. Lui dice che basteranno un paio di trimestri. Speriamo che abbia ragione.

Per il momento questo è tutto quello che si può dire sull’argomento e sul conto del sig Dennis Woodside, continuate a seguirci anche per altre notizie dal mondo del robottino verde.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.