Ubuntu Touch: arriverà entro la fine del 2014

Ubuntu Touch

Oggi cambiamo un pò strada e andremo a parlare in alcuni post di mondi diversi da Android, questo perché il team dietro al progetto AndroidOS Lab è un pò diverso da altri progetti. Infatti, siamo tutti dei grandi amanti del robottino verde, ma allo stesso tempo siamo dei utilizzatori di sistemi operativi GNU/Linux a tempo pieno.

Quindi, dopo questa premessa e come avete capito dal titolo, in questo post andiamo a parlare dello smartphone Ubuntu Touch o Ubuntu Edge.

È notizia molto recente, quella che riporta le parole e l’annuncio del CEO e fondatore della Canonical, cioè il sig Mark Shuttleworth. Infatti, ha dichiarato che entro la fine del 2014 arriveranno i primi smartphone Ubuntu Touch. Sembra che il mercato di apertura e prova di questi device, con preinstallato il sistema operativo GNU/Linux Ubuntu, nella versione mobile Ubuntu Touch, sarà quello americano.

Da dove derivano queste parole e come mai proprio oggi?
Dovete sapere che oggi il sig Mark Shuttleworth. ha incontrato e siglato un accordo di collaborazione con due produttori di device mobile, cioè: la BQ e la Meizu.
Anche se per il momento, non sono stati rilasciati ulteriori dettagli su questo accordo, è comunque certo il fatto che lo smartphone Ubuntu Touch, conosciuto anche Ubuntu Edge sarà una realtà.

Dopo l’incontro, Mark Shuttleworth, ha dichiarato anche: “Volevamo una stretta cerchia di partner specializzati in questo ambito per il lancio del prodotto”. Infatti, sia Meizu, sia BQ sono due aziende molto importati nel settore. La Meizu, ha oltre 600 punti vendita dispersi in giro per il mondo tra Ucraina, Russia, Cina, Hong Kong e Israele, mentre la BQ è uno dei più grandi fornitori dei smartphone della Spagna.

Quindi, ecco che a 24 mesi di distanza e dopo il flop dell’autofinanziamento del progetto Ubuntu Edge, infatti questo progetto è stato presentato al CES 2012, arriva la conferma ufficiale della prossima produzione e distruzione dello smartphone Ubuntu Touch.

Va detto, che in questi 2 anni il CEO Canonical ha lavorato parecchio e ha chiuso accordi con diverse società, qui trovate altri dettagli.

Prima di concludere questo post dedicato allo smartphone Ubuntu Touch, vi informiamo che il sig Mark Shuttleworth sarà al prossimo MWC 2014 di Barcellona, dove darà altri dettagli su questo smartphone e progetto.

Speriamo che il giorno in cui Mark Shuttleworth annuncerà al mondo Ubuntu Touch, confermi alcune delle caratteristiche del vecchio progetto Ubuntu Edge:

  •     Processore Quad-core
  •     4 GB di RAM
  •     Display da 4.5 pollici con risoluzione a 1280 x 720 pixel (vetro in zaffiro contro i graffi)
  •     128 GB di memoria interna
  •     4 GB di RAM
  •     Fotocamera posteriore da 8 megapixel
  •     Fotocamera anteriore da 2 megapixel
  •     Connettività LTE
  •     Speaker stereo
  •     Sistema operativo Ubuntu Touch

Così come siamo curiosi di sapere la data ufficiale di commercializzazione e il prezzo dello smartphone Ubuntu Touch.

Continuate a seguirci da vicino, perché il mondo mobile è in continua evoluzione e forse Ubuntu Touch, sarà il vero rivale di Android.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.
Ubuntu Touch: arriverà entro la fine del 2014 ultima modifica: 2014-02-21T12:51:28+00:00 da Flavius Harabor