ANDROID: COLPITO DAL 97% DEI MALWARE NEL 2013

android logo malwareNell’ambito dei appuntamenti dedicati alla Sicurezza Android, oggi andremo ad analizzare il rapporto rilasciato dalla società F-Secure, in cui Android non è proprio il sistema operativo più sicuro al mondo.

Anzi, come avete capito dal titolo, Android è il più colpito dai malware in circolazione. Se poi pensiamo, che la percentuale è raddoppiata nel 2013, questo comincia a preoccupare non poco.
[banner]
Infatti, dai dati pubblicati dalla società F-Secure nel suo rapporto, risulta che il sistema operativo della Google è il catalizzatore della quasi totalità delle attività di tipo malware, in circolazione tra i vari sistemi operativi mobile.

Sembra che il 97% dei malware colpisce in modo diretto il robottino verde.

malware os mobileA questo punto uno si chiede: perché tutti questi malware e perché questa percentuale così alta?

1: chi programma le applicazioni

Da programmatore vi posso assicurare, che non molti dedicano il loro tempo nel creare cose pulite e senza buchi particolari. Questo perché i soldi facili fanno sempre gola a tutti. Quindi, i malware non sono sempre attività generate o create da hacker, ma bensì anche dai programmatori alla ricerca dei soldi facili.

2: store alternativi a quelli famosi

Un secondo motivo, per cui questa percentuale è così alta, è dovuta soprattutto all’utilizzo di applicazioni scaricate da store non ufficiali e non controllati. Ci sono moltissimi, utenti che scaricano app crackate, da store che non garantiscono in alcun modo un controllo prima della pubblicazione. Ci sono moltissimi store alternativi, quindi famosi o poco famosi, che non hanno una funzione di controllo prima della pubblicazione dell’app da parte dell’utente.

3: l’utente Android o meglio l’utente in generale

Un terzo fattore, non meno importate degli altri, è l’utente medio di Android e non solo. Alcuni utenti Android, con delle capacità tecniche e pratiche non troppo alte, vanno a mettere in pratica e utilizza delle funzioni di sistema (vedi la modalità root oppure tenere attiva l’opzione sviluppatore) che espone così il sistema operativo Android e lo stesso dispositivo mobile ai più svariarti malware e minacce alla sicurezza.

Quali sono i paesi più colpiti?

Leggendo, il rapporto della società F-Secure, i paesi con la più alta esposizione ai malware sono: Arabia Saudita (42%) e India (33%); da soli questi due paesi  rappresentano il 75% dei casi di attacchi malware. Poi troviamo gli USA con il 5% dei casi di attacchi malware e per finire un 15% per l’Europa.

È vero che la percentuale europea è molto alta, però la distribuzione dei vari attacchi malware sono distribuiti in modo diverso da stato a stato, la stessa F-Secure non fornisce un rapporto dettagliato per ogni paese europeo.

Se volette leggere oppure scaricare il rapporto completo, rilasciato dalla F-Secure, non dovete far altro che recarvi qui. Io vi consiglio la lettura di tutte 40 le pagine del rapporto, perché non si parla solo di Android, ma anche: Windows, Mac OS, BlackBerry e tanto altro ancora.

[banner size=”468X60″]

Insomma, questo è tutto quello che si può dire sulla sicurezza di Android e dei vostri device equipaggiati con il robottino verde.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.
ANDROID: COLPITO DAL 97% DEI MALWARE NEL 2013 ultima modifica: 2014-03-23T18:43:56+00:00 da Flavius Harabor