Firmware AOSP Huawei Ascend P6 [4.4.4]

Firmware AOSP Huawei Ascend P6 [4.4.4] : la guida

Screenshot_2014-07-12-14-47-52Screenshot_2014-07-12-08-52-37 Screenshot_2014-07-12-08-52-49

Benvenuti ad una nuova guida per Huawei Ascend P6. Il firmware in questione è il famoso custom AOSP della versione 4.4.4 che possiamo trovare sul sito di XDA-Developers.com

Cosa abbiamo bisogno?

Firmware B120 (per tornare alla vecchia versione di Android);Firmware B507 (per adesso è l’unico che dia meno problemi rispetto agli altri firmware KitKat); TWRP Recovery per KitKat; ADB & Fastboot (Windows & Ubuntu); AOSP Custom Firmware; Google Apps (Minimal O Standard);

Per prima cosa fare il Backup dei dati. Scaricare il firmware B120, copiarlo nella micro-sd (solo la cartella dload) nella schermata principale, spegnere il vostro smartphone, staccare il cavetto usb (se lo avete collegato) e premere contemporaneamente vol+, vol- e tasto accensione finché non entra in modalità recovery. Lasciare che lo smartphone faccia il suo downgrade del sistema.

Appena lo smartphone ha finito di fare il tutto cancellare la cartella dload all’interno della micro-sd e scaricare il firmware B507 e fare lo stesso procedimento del primo firmware.

Una volta fatto anche questo scaricare ADB & Fastboot (sceglietevi il sistema in cui utilizzarlo) (per Windows ci sono 3 link disponibili: DropBox, Dev-Host e GDrive) per Ubuntu c’è la guida di Chimera Revo disponibile. Una volta scaricati ed installati, collegare lo smartphone al pc e metterlo in HiSuite o PCSuite.

Scaricare la Recovery TWRP e copiarla in una cartella qualsiasi (per Windows va bene anche C:, per Ubuntu va bene la cartella Home principale). Aprire il terminale (per Windows premere tasto Windows+R e digitare cmd; per Ubuntu premere CTRL+ALT+T), digitare:

In Windows.adb reboot bootloader fastboot flash recovery openrecovery-twrp-2.7.1.0.img fastboot reboot

In Ubuntu. adb reboot bootloader sudo fastboot flash recovery openrecovery-twrp-2.7.1.0.img sudo fastboot reboot

Una volta installato il recovery copiare tutto quanto nella micro-sd (AOSP & Gapps), digitare sempre nel terminale (sempre se non avete scollegato lo smartphone dal pc) adb reboot recovery Oppure Spegnere lo smartphone e tenere premuto vol+, vol- e tasto accensione.

Fare il Wipe di tutto tranne Internal & External Storage (per fare il Wipe personalizzato, cliccare su Wipe>Advanced Wipe e selezionare Dalvik Cache, System, Data, Cache, Custom Storage); una volta terminato, tornare indietro e selezionare Install>Selezionare su Storage: External Storage e cliccare sul custom firmware AOSP, poi fare su Add More Zip e selezionare Gapps (Se volete le app di Google).

Una volta terminato, fare su Reboot.

Per chi volesse.. Prima di installare tutti i vostri programmi preferiti, c’è anche la possibilità di cambiare la Runtime da Dalvik a ART (Testata e funzionante) basta andare in Opzioni Siluppatore e cambiare (fatelo prima se no lo smartphone impiegherà più tempo in base a quante applicazioni avete installato sul telefono)

Così avrete un sistema Android senza molte personalizzazioni e con la possibilità di installare tutte le App di Google senza avere per forza una gamma Nexus (troverete anche il launcher di Google Now direttamente su playstore… Io l’ho provato :D)

Un sincero ringraziamento per: XDA-Developers, HuaweiNews e Chimera Revo. Soprattutto gli Utenti dei siti qui a sinistra. 😀

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Appassionato di tecnologia da quando avevo 8 anni. Il mio primo sistema operativo che ho utilizzato è stato Mandrake Linux 8.0, poi è stata la volta di Microsoft Windows 95. Ho sempre cercato di maturare la mia esperienza, andando sempre oltre; utilizzando sempre alternative e passando da un sistema all'altro, fino ad arrivare oggi...
Firmware AOSP Huawei Ascend P6 [4.4.4] ultima modifica: 2014-07-12T13:44:43+00:00 da Massimiliano Vigliotta
  • Carlo

    Ci sono bugs?, la batteria come si comporta?

  • Massimiliano

    La batteria si mantiene bene, una giornata la mantiene bene… Soprattutto se abiliti ART, risparmia ancora di più. Ho notato che non c’è nessun problema di riscaldamento. Rispetto ai firmware originali.