APK Tools 2.0: ecco la prima versione stable

Dopo ben 2 anni di sviluppo e di versioni beta, ecco che finalmente APK Tools 2.0 arriva nella versione stable. Per chi non lo sapesse APK Tools, è uno di quei strumenti dedicato per il reverse engineering delle applicazioni Android, che vi permette di fare un pò di modding estremo.

APK Tools 2.0-logo
credit image: apk tool 2.0

Infatti, utilizzando APK Tools 2.0, potete partire dal file binario dell’applicazione, decodificare i dati nella loro forma originale, modificare le parti che vi interessano, eseguire il debug delle modifiche oppure dell’applicazione originale per trovare eventuali errori, ricompilare l’applicazione e poi reinstallare ed eseguire l’applicazione sul vostro dispositivo Android.

Adesso vediamo le novità che APK Tools 2.0 porta con se.

Novità APK Tools 2.0:

In confronto all’ultima versione APK Tools RC2, di ottobre, è stata introdotto il passaggio a Java 7 ed è stato introdotto il supporto per Android 5.1 Lollipop.

Download APK Tools 2.0:

APK Tools 2.0 è scaricabile da Download Apk Tool 2.0 da Bitbucket e Download Apk Tool 2.0 da GitHub , mentre nell’interno di un thread dedicato a questo tool sul forum XDA-Developer, che trovate thread apk tool 2.0, potete trovare consigli e trucchi collegati al tool APK Tools 2.0 stable.

Per il momento questo è tutto quello che possiamo dirvi su questo programma, voi continuate a seguirci da vicino per altre novità e dettagli.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

VIA AndroidPolice

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

APK Tools 2.0: ecco la prima versione stable ultima modifica: 2015-04-24T14:59:41+00:00 da Flavius Harabor