Google: occhio all’arrivo dei “Buy Buttons”

Risultati di ricerca di Google, potrebbero presto essere la prima possibilità di shopping.  Le voci giungono da una delle riviste più importanti nel ramo dell’economia, il Wall Street Journal, che ci parla di Google pronta per i test sui “buy buttons” che si troveranno all’interno degli annunci posti sopra i risultati di ricerca normali. Questi risultati sponsorizzati vi porteranno ad una nuova pagina speciale di acquisto hostata comunque  da Google in cui è possibile scegliere il tipo di prodotto che si desidera, e in quanto tempo si vuole ottenere.

google-buy-buttonL’esistenza del programma è stata originariamente segnalata lo scorso dicembre, ma alcune cose sono cambiate da allora. A quanto pare Google ha deciso di testarlo inizialmente solo sulla versione mobile e non desktop (perché sono più le visite da mobile che da PC). Si dice anche che la funzione sarà, almeno inizialmente, ristretta ad una piccola percentuale di prodotti e aziende.

Con questo nuovo aspetto Google vuole offrire ai venditori un modo per promuovere i loro negozi tramite Google Shopping. Ovviamente tale struttura lascerà il posto alla pagina del venditore vero e proprio quando sarà il momento di comprare in realtà qualcosa. Ma d’altro canto in questo modo comunque si procede all’acquisto senza aver praticamente visitato il sito di un negozio, se non per l’acquisto in sè, tutto ciò ha causato preoccupazioni nelle aziende che vogliono, inoltre, il controllo sulle informazioni dei clienti, oltre ad avere garanzie che le persone visitino il loro sito dove si potrebbe finire per comprare altre cose. Il Journal dice che Google sta cercando di respingere entrambe le denunce, fornendo la possibilità ai clienti di condividere i loro dati (comprese le credenziali di pagamento) con i venditori, così come la comparsa di altri articoli suggeriti da affiancare all’oggetto acquistato (un po’ come già visto su Amazon).

Nel frattempo tenete d’occhio Google, nelle prossime settimane potreste avere una buona scusa per spendere.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Un giovane biologo con la passione per Android cresciuta di pari passo con il suo sviluppo. Il tutto unito ad una leggera vena giornalistica e la voglia di migliorarsi. Entusiasmo, curiosità e condivisione..questo è il mio credo!

Google: occhio all’arrivo dei “Buy Buttons” ultima modifica: 2015-05-19T10:46:55+00:00 da Giuseppe Benvenuto