Meizu M2 Note: caratteristiche, primi benchmark e prezzo

Chi ha seguito la nostra Fan Page di Facebook, ha sicuramente avuto la possibilità nei giorni scorsi di vedere e leggere alcune cose collegate alla presentazione del nuovo phablet marchiato Meizu.

Sto parlando del nuovo Meizu M2 Note, che nelle corse ore ha visto la luce dei riflettori e ha già cominciato a lasciare il segno. Infatti, è già diventato fonte di desiderio per qualche utente, soprattutto nel cuore di chi ha già avuto a che fare con il fratello Meizu M1 Note.

Meizu M2 Note

Però direi di non perde il tempo e di andare a vedere quelle che sono le specifiche del nuovo phablet Meizu M2 Note.

Caratteristiche Meizu M2 Note:

  • Schermo: 5.5 pollici Full HD 1080p IGZO (Sharp) con risoluzione pari a 1920 x 1080
  • SoC: MediaTek MT6753
  • CPU: Octa-Core a 64 bit da 1.3 GHz per core
  • GPU: Mali T720 MP3
  • RAM: 2 GB LPDDR3
  • ROM: 16 GB oppure 32 GB espandibili via microSD fino a 128 GB
  • Fotocamera posteriore: da 13 megapixel con filtro IR, f/2.2 e dual tone LED flash
  • Fotocamera frontale: da 5 megapixel f/2.0, 69° wide angle
  • Connettività: WiFi, Bluetooth e $G/LTE
  • OS: Android 5.0 Lollipop con Flyme UI 4.5
  • Supporto Dual-SIM
  • Batteria: 3.100 mAh
  • Dimensioni: 150,9 x 75,2 x 8,7 mm
  • Peso: 149 grammi

Due chiacchiere sul nuovo Meizu M2 Note:

In confronto al fratello Meizu M1 Note, il nuovo M2 porta con se il tasto centrale fisico al di sotto dello schermo, tipico degli smartphone Samsung e Apple. Per quello che riguarda il suo design, si può dire che il nuovo Meizu M2 Note non si distacca molto dal fratello e segue abbastanza le sue linee.

Va anche detta un’altra cosa, infatti a qualche ora di distanza dalla sua presentazione in rete sono comparsi i primi benchmark del nuovo phablet Meizu M2 Note e hanno lasciato un pò a bocca aperta tutti.

Pare che il suo passaggio all’interno di AnTuTu ha realizzato un punteggio di ben 31.638 punti, classificandosi abbastanza sotto il fratello Meizu M1 Note, che ne aveva totalizzati 40.541 punti. Il punteggio così basso potrebbe essere causato dal SoC MediaTek MT6753, che ha una frequenza da 1.3 GHz per core. Rispetto al SoC Mediatek MT6752, che equipaggiva il fratello M1 Note e aveva una frequenza da 1.7 GHz per core.

Screen benchmark

Ecco queste sono alcune delle cose che si possono dire sul nuovo Meizu M2 Note.

Prezzo e disponibilità

Il nuovo phablet Meizu M2 Note è già disponibile sul mercato cinse da oggi, nella colorazione bianca, rosa, grigo e blue. Per quello che riguarda il prezzo, troviamo il modello da 16 GB a 799 yuan, circa 120€ al cambio attuale e il modello da 32 GB a 999 yuan, circa 150€.

Sicuramente quando arriverà sul mercato europeo oppure quello italiano, il nuovo Meizu M2 Note non verrà venduto a queste somme, però sicuramente non sarà di molto superiore.

Per il momento questo è tutto quello che possiamo dirvi sul nuovo phablet Meizu M2 Note, continuate a seguitici da vicino per altre novità a riguardo.

Voi che cosa ne pensate del nuovo Meizu M2 Note? Preferite il nuovo M2 Note oppure il vecchio M1 Note?
Aspettiamo le vostre risposte nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

VIA: GizmoChina & AndroidHeadlines

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Meizu M2 Note: caratteristiche, primi benchmark e prezzo ultima modifica: 2015-06-02T21:24:16+00:00 da Flavius Harabor