Firefox OS su Android: ecco come testarlo

Per chi non lo sapesse oppure per chi se lo fosse dimenticato, Firefox OS è il sistema operativo mobile sviluppato dalla Mozilla, è basato sul Kernel Linux e scritto quasi tutto in HTML5.
Il team impegnato nello sviluppo di questo sistema operativo, ha lavorato ultimamente a una piccola applicazione molto interessante, che noi andremo a scoprire insieme.

Firefox OS 2.1_Home (firefox os su android)

L’applicazione in questione si chiama b2gdroid, ed è scaricabile sotto forma di apk dalle dimensioni abbastanza grandi per una normale app Android, infatti pesa ben 65 MB, però una volta installata mette a disposizione dell’utente finale una vera e propria versione di Firefox OS (sotto forma di launcher) che gira all’interno del sistema Android. Sostanzialmente si può definire come un mega launcher.

Firefox OS su Android: il nostro test

Quindi per provare Firefox OS sul nostro dispositivo con Android (se il device ha una CPU ARM l’applicazione è più compatibile), dobbiamo scaricare l’apk di b2gdroid da questo indirizzo, una volta scaricato l’apk si avvia l’installazione. Prima di avviare l’installazione è necessario abilitare la possibilità di installare applicazioni da Origini Sconosciute dal menu di sicurezza. Per provare Firefox OS o meglio questo launcher molto evoluto, non vi servono permessi di root attivi o altre tipologie di modding.

Una volta completata l’installazione, il launcher predefinito sul vostro smartphone con Android verrà sostituito da Gaia. Gaia andrà ad aggiungere un Tasto Home sullo schermo e sopra i tasti del vostro device.

Una volta dentro, troveremo sin da subito le applicazioni native di Firefox OS e poi tutte quelle che sono già presenti all’interno del vostro dispositivo. Si ha la possibilità di installare altre applicazioni tipiche e dedicate al sistema operativo Firefox OS direttamente dal Marketplace ufficiale.

Le applicazioni che sono già presenti all’interno del nostro dispositivo, come vi dicevo prima, funzioneranno senza nessun tipo di problema solo che esse non compariranno dell’elenco delle applicazioni aperte recentemente. In più una volta che queste vengono eseguite, vanno a nascondere il tasto Home di Firefox OS.

Ci sono alcuni bug, infatti mi è capitato che durante l’esecuzione l’applicazione sia andata in crash un paio di volte. Sul Samsung Galaxy S4, con Android 5.0 Lollipop, non ho riscontrato una particolare fluidità nell’utilizzo di tutte le applicazioni native.

Il browser Firefox e anche l’applicazione che gestisce gli SMS si sono comportate bene, lo stesso Marketplace mi ha dato la possibilità di installare e utilizzare Telegram senza intoppi.

Firefox OS su Android: screen

Insomma questo è l’applicazione b2gdroid, che vi premete di far girare Firefox OS su Android. Possiamo dire che si ci si aspettava che b2gdroid, ci desse la possibilità di sfruttare in modo più leggere e fluido Firefox OS su Android.

Noi continueremo a seguire da vicino gli sviluppi di b2gdroid e vi informeremo non appena vi saranno delle novità.

Nel mentre aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Firefox OS su Android: ecco come testarlo ultima modifica: 2015-06-18T20:54:38+00:00 da Flavius Harabor