Il Tablet Google del Project Tango arriverà in Italia

Un titolo un pò curioso per una notizia molto interessante secondo me. Stiamo parlando di una vecchio progetto marchiato Big G, cioè il Project Tango. Quando e perché nasce questo progetto?

Il Project Tango nasce quasi un anno e mezzo fa, più precisamente a Febbraio del 2014, subito dopo l’acquisizione di Motorola Mobility da parte di Google. In quella data o meglio quel periodo il team ATAP (Advanced Technology and Projects) annuncio l’intenzione di voler sviluppare la tecnologia di scansione 3D.

Inizialmente il team ATAP avevano l’intenzione di realizzare uno smartphone e hanno sviluppato lo smartphone Project Tango. Questo device mescolando e utilizzando la fotocamera, un giroscopio e un accelerometro, era in grado di effettuare stime di motion tracking ad altissima precisione, tracciare i movimenti in 3D e creare simultaneamente una mappa dell’area circostante.

Smartphone Project Tango:

Ecco qui il video dimostrativo:

Tablet Project Tango

Oggi invece la Google ha annunciato l’intenzione di lanciare in giro per il mondo il tablet Project Tango. Ovviamente il dispositivo sarà dedicato principalmente alle comunità impegnate nello sviluppo di applicazioni oppure impegnate nella realizzazione di sistemi per la realtà aumentata. Quindi vediamo che cosa porta con se il tablet Project Tango.

Project Tango-hero

Caratteristiche Tablet Project Tango:

  • Schermo: da 7 pollici IPS FullHD con risoluzione pari a 1920 x 1200 pixel e densità 323 ppi
  • SoC: Nvidia Tegra K1 con 192 core CUDA
  • RAM: 4 GB
  • ROM: 128 GB
  • Fotocamera posteriore: Sensore RGB-IR da 4 megapixel con pixel da 2 µm
  • Fotocamera anteriore: webcam da 1 megapixel con angolo di campo di 120°
  • Sensore per la profondità
  • Una seconda telecamera per il tracciamento dei movimenti
  • Connettività: Wi-Fi dual-band (2,4 GHz/5 GHz), Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, NFC (modalità reader e peer-to-peer) e 4g/LTE
  • Scheda micro SD
  • OS: Android 4.4 KitKat
  • Dimensioni: 119,77 x 196,33 x 15,36 mm
  • Perso 370 g

Sensori Tablet Project Tango:

  1. Fotocamera con rilevamento del movimento
  2. Rilevamento della profondità 3D
  3. Accelerometro
  4. Luce ambientale
  5. Barometro
  6. Bussola
  7. A-GPS
  8. Giroscopio

Disponibilità e Prezzo

Partiamo dalla premessa e dall’annuncio fatto da Google sul blog ufficiale del progetto, cioè che questo dispositivo non sarà disponibile per tutti e dedicato a tutti gli utenti, ma bensì sarà venduto a quelle persone che stanno sviluppando applicazioni per la scansione 3D, applicazione per la geolocalizzazione, gaming app e realtà aumentata/virtuale.

Il team ATAP ha dichiarato che attualmente sono già stati distribuiti oltre 3000 dispositivo. Per quello che riguarda la disponibilità di altri Tablet Project Tango, si deve aspettare il 26 Agosto. In questa data sarà possibili acquistare questo tablet direttamente dal Google Store (clicca qui).

Per quello che riguarda il prezzo, pare che il Tablet Project Tango costerà tra i 500 e i 600 euro.

Sostanzialmente questo è tutto, voi continuate a seguirci da vicino per altri dettagli e novità sul Project Tango. Nel mentre aspetto le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Il Tablet Google del Project Tango arriverà in Italia ultima modifica: 2015-08-05T23:03:22+00:00 da Flavius Harabor