Quali smartphone migreranno ad Android 6.0 Marshmallow?

Da quello che abbiamo capito, il nuovo Android 6.0 Marshmallow dovrebbe vedere la luce già dal prossimo 5 Ottobre, data in cui partiranno le prime notifiche OTA per i possessori di uno smartphone della famiglia Nexus, come vi abbiamo segnalato qui. Però oltre a questi, vi saranno anche altri device che supporteranno questa nuova release del sistema operativo Android, ed eccoci qui a parlare proprio di questo.Android-M-heroAndroid 6.0 Marshmallow

Quindi partiamo in ordine alfabetico per scoprire quali aziende e quali device di queste società riceverà la nuova versione del robottino verde.

Asus

L’azienda Asus non ha precisato quali saranno i modelli di smartphone o tablet che riceveranno Android 6.0 Marshmallow, però molto probabilmente il primo sarà il suo Zenfone 2 in tutte le versioni. Essendo uno dei top-gamma più venduti e richiesti in giro per il mondo, sicuramente l’azienda taiwanese non esiterà nell’aggiornare questo device all’ultima release di Android.

HTC

Pare che l’azienda HTC sia quella che ha le idee più chiare e allo stesso tempo è quella che vuole offire Android 6.0 a moltissimi dei suoi utenti, quindi pare che abbia intenzione di migrare a quest’ultima release i seguenti device: HTC Desire Eye, HTC Desire 816, HTC Desire 820, HTC Desire 826, HTC One M8, HTC One M8s, HTC One M8 EYE, HTC One E8, HTC One M9, HTC One M9+, HTC One ME, HTC One E9, HTC One E9+, HTC Butterfly 2 e HTC Butterfly 3.
Una bella sfilza direi io, vediamo se sarà così.

Huawei

La Huawei rilascerà un aggiornamento per migrare ad Android 6.0 Marshmallow sicuramente per i suoi smartphone della famiglia Huawei P8, P8 Max, P8 Lite e il Huawei Honor 4X.

LG

Per la società LG c’è molto da dire e ci sono molti dubbi, come il fatto che il suo LG G3 non è stato incluso nella lista di quelli che hanno ricevuto Android 5.1 Lollipop, migrerà direttamente alla release 6? Per il momento non abbiamo la risposta a questo mistero/domanda, sappiamo che molto probabilmente gli smartphone LG G4, LG G Flex 2, LG G4 Pro e LG G4c, sicuramente riceveranno Android 6.0 Marshmallow.

Motorola

Per quello che riguarda la Motorola, come ben sapete i suoi device hanno da sempre Android Stock dentro, però non è certo se tutti i device che oggi hanno Android Lollipop passeranno ad Android 6.0 Marshmallow, però sicuramente i Motorola Moto G e i Motorola Moto X, riceveranno questa release del robottino verde.

Samsung

Per il momento la Samsung non ha voluto dire nulla e confermare nulla in più di quelle che erano già le sue intenzioni in passato, cioè di far migrare ad Android 6.0 Marshmallow solo i device: Galaxy S6, S6 Edge, S6 Edge Plus, Note 5, Note 4 e Note Edge Molto probabilmente anche la famiglia il Note 3 sarà il fortunato device by Samsung a migrare a questa release del robottino verde.

Sony

In casa Sony, pare che le cose siano state decise e quindi Android 6.0 Marshmallow sarà il sistema operativo che animerà i seguenti device: Sony Xperia Z3, Sony Xperia Z3+, Sony Xperia Z3 Compact, Sony Xperia Z3 Tablet Compact, Sony Xperia Z4 Tablet, Sony Xperia Z5. Molto probabilente anche gli smartphone Sony Xperia M4 Aqua, Sony Xperia Z2 e il Sony Xperia Z1 avranno la fortuna di passare ad Android 6.0.

ZTE

Pure la ZTE prevede di rilasciare una migrazione ad Android 6.0 Marshmallow per i suoi modelli: ZTE Blade V e ZTE Blade Q Mini.

Per il momento questo è tutto, continuate a seguirci da vicino per altri dettagli e novità sulla release Android 6.0 Marshmallow. Nel mentre potete anche leggere le Slide che ho dedicato a questa release. Aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Quali smartphone migreranno ad Android 6.0 Marshmallow? ultima modifica: 2015-09-29T15:11:33+00:00 da Flavius Harabor