Con Firefox OS 2.6, finisce lo sviluppo di questo OS

Più di qualche volta abbiamo dato spazio al sistema operativo Firefox OS, realizzato dalla Mozilla e dedicato al mondo mobile.
Sfortunatamente questo sistema operativo non ha mai preso piede tra i produttori di smartphone e tablet, quindi ecco che la società Mozilla ha scelto di fermare il suo sviluppo.

Infatti la versione Firefox OS 2.6 è l’ultima versione che il team rilascerà e da Maggio 2016 nessun ci lavorerà più sopra. Però ci sono comunque delle buone speranze che questo progetto non venga accantonato del tutto, visto che comunque è un sistema operativo e progetto Open-Source.

Pure il Firefox Marketplace smetterà di essere aggiornato con nuove applicazioni per Android, già dal 29 Marzo 2016, mentre sarà ancora possibile aggiungere le proprie applicazioni per Firefox OS 2.6 all’interno del market fin verso la fine del 2017.

Anche se Firefox OS 2.6 sarà l’ultima versione per smartphone e tablet, il progetto Firefox OS resterà attivo e sarà sviluppato per essere ospitato da Smart Tv (vedi quelle prodotto dalla Panasonic), ma anche per i device IoT (Internet Of Thing).Firefox OS 2.5 on Panasonic SmartTv CX700-seriesDiciamo che con l’uscita di scena di Firefox OS, i rivali di Android, iOS e Windows Mobile, restano in pochi cioè Sailfish OS e Ubuntu Touch, c’è anche un Tizen timidino che cerca di farsi strada.

Noi per il momento ci fermiamo qui, però continueremo a seguire da vicino il progetto Firefox OS e non appena vi saranno delle novità ve le forniremo.
Nel mentre aspettiamo le vostre impressioni e i vostri pareri nei commenti qui sotto.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Con Firefox OS 2.6, finisce lo sviluppo di questo OS ultima modifica: 2016-02-08T22:42:48+00:00 da Flavius Harabor