Smartphone Android con Soc Intel Atom X3 che diventa un PC GNU/Linux

Tra le novità presentate durante il Mobile World Congress 2016 di Barcellona, allo stand Intel è stato presentato e anticipato al mondo uno smartphone tutto fare. Cioè uno smartphone che nasce con sistema operativo Android, ma che poi diventa un PC con distribuzione GNUL/Linux Debian.

Eccolo qua, in tutta la sua bellezza:

Smartphone Android con Soc Intel Atom X3
Credits Image: http://winfuture.de/videos/Hardware/Intel-Atom-X3-100-Dollar-Smartphone-bietet-Continuum-mit-Android-Debian-Linux-15848.html#

Andiamo a vedere quelle che sono le caratteristiche di questo smartphone, così da farci un’idea di quello che troveremo sotto la scocca.

Caratteristiche smartphone Android:

  • Schermo: da 5.5 pollici HD con risoluzione pari a 1280 x 720 pixel
  • SoC: Intel Atom X3
  • RAM: 2 GB
  • ROM: 16 GB
  • OS: Android 5.1 Lollipop, ma ha già il supporto per il nuovo Android 6.0 Marshmallow

Prezzo e disponibilità:

Non si conosce ancora quella che sarà la data di commercializzazione, così come anche il prezzo è ancora incerto. Però è molto probabile che lo smartphone Android che si trasforma in PC, non costerà più di 100 dollari. Affermiamo questo, perché il prodotto che vedere nelle immagini è un prototipo realizzato dalla Intel in collaborazione con la Foxconn, e il suo prezzo è di circa 100$.

Diciamo che per il momento non ci fermiamo qui, nel mentre vi invitiamo a seguirci da vicino per altre novità sullo smartphone Android che si trasforma in PC GNU/Linux e non solo. Come al solito aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Smartphone Android con Soc Intel Atom X3 che diventa un PC GNU/Linux ultima modifica: 2016-03-02T00:31:55+00:00 da Flavius Harabor