Firmware è costituito dal bootloader

Oggi vi parlo di una cosa bizzarra che è accaduta nel mio scrauso smartphone cinese, marca Dooge, circa una settimana fa mi appare la notifica di aggiornamento disponibile di Facebook, dunque io tranquillamente metto in download, tutta tranquilla me ne vado a letto metto la musica e leggo, se non che’ arriva mio padre che mi dice di abbassare la musica, immaginatevi la mia sorpresa, avevo il jack collegato come poteva essere che la musica fosse anche diffusa dalla cassa, ci ho pensato un momento e poi ho capito.

Riferendomi all’architettura dei calcolatori in particolare alla gerarchia dei sistemi di elaborazione ho capito che il codice dell’applicazione interferiva con il firmware dello smartphone.

pc

Dovete sapere che negli smartphone più recenti il livello che sta tra architettura e l’interpretazione sta una sottile ‘linea’ che li divide, dopotutto è possibile aggiornare il firmware da strumenti informazioni sistema aggiornamento firmware.

Il firmware è costituito dal bootloader:

Il bootloader è il programma che, nella fase di avvio (boot) del computer, carica il kernel del sistema operativo dalla memoria secondaria alla memoria primaria, permettendone l’esecuzione da parte del processore e il conseguente avvio del sistema.

In questo caso si parla del bootloader di uno smartphone come ho detto prima esiste una sottile linea tra basso livello e alto livello.

Nel caso dello smartphone il bootloader viene eseguito all’interno del sistema operativo e questo fa si che esso possa far funzionare i vari processi

Ogni smartphone ha un proprio bootloader che invia informazioni al kernel del sistema operativo per farlo funzionare, Ogni dispositivo con Android OS possiede un proprio tipo di bootloader dal momento che ogni modello ha delle sue caratteristiche che variano da un telefono all’altro.

Inoltre vi ricordo che Il firmware non solo comprende il bootloader ma anche gestisce l’hardware del dispositivo quindi un interferenza porta ad errori hardware e quindi uno scorretto funzionamento del dispositivo.

Riferendomi alla macchina di Turing (tanto per non complicare il discorso) si può far riferimento al bus del sistema :

 Il bus è un canale di comunicazione che permette a periferiche e componenti di un sistema elettronico di “comunicare” tra loro scambiandosi informazioni o dati di sistema attraverso la trasmissione di segnali. Diversamente dalle connessioni punto-punto un solo bus può collegare tra loro più dispositivi. In pratica è il canale di trasferimento con cui colloquiano le componenti di un elaboratore elettronico.

Le connessioni elettriche del bus possono essere realizzate direttamente su circuito stampato oppure tramite un apposito cavo. Nel primo caso, se il bus è di tipo parallelo cioè adotta una trasmissione parallela, spesso è riconoscibile a vista perché si nota sul circuito un nutrito gruppo di piste compatte e disposte in parallelo che vanno a toccare i vari componenti della scheda elettronica. Sono di questo tipo i bus ISA, PCI e AGP.

Sorvolando sulle diverse disposizioni del bus di sistema e concentrandoci sul particolare che può avere una trasmissione seriale, quella che ci interessa noi, infatti l’output delle cuffie non è altro che una trasmissione seriale di codici che poi vengono riprodotti sotto forma di suono.

(vedi codice assembly e architettura dei calcolatori)

quindi ritornando al problema dell’audio in contemporanea all’uscita jack e alla cassa si fa riferimento allo schema elettrico :

schema elettrico nokia

Teoricamente l’output dovrebbe essere nelle cuffie invece era anche sulla cassa, questo perchè il telefono riconosceva le cuffie ma il codice Facebook indirizzava il suono nelle casse; probabilmente il codice in questione era quello che riguardava la riproduzione dei video e i suoni delle notifiche, interferiva con il firmware, infatti anche se spegnevo il telefono comunque alla riaccensione il problema rimaneva.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Sono una studentessa, la mia passione è la tecnologia in generale,in particolare la robotica è la mia materia, spero di trasmettere la mia passione a voi e che vi divertiate in questo blog

Firmware è costituito dal bootloader ultima modifica: 2016-04-22T09:19:06+00:00 da Lovely Salviato