Due nuovi smartwatch Nexus con AI

Stando alle ultime indiscrezioni che girano per il web, pare che la Big G stia lavorando a due nuovi smartwatch Nexus che porteranno con se l’intelligenza artificiale. L’AI dietro ai due nuovi smartwatch Nexus verrà generata grazie alla combinazione di un nuovo hardware studiato su misura e la parte software che riguarda il nuovo sistema operativo Android Wear con Google Assistant, che porta con se nuove funzionalità per la smart home. Pare che i nuovi smartwatch portino con loro la tecnologia AlphaGo, quella presente nel gioco del Go.

smartwatch Nexus Angelfish e Nexus Swordfish

I due smartwatch Nexus attualmente sono disponibili con i seguenti nomi in codice: Angelfish e Swordfish.
Stando sempre alle prime indiscrezioni, pare che questi due smartwatch portino con loro il design già convalidato con il Motorola Moto 360, quindi schermo completamente circolare e con interfaccia senza tagli nella parte inferiore dello schermo.

C’è già una differenza tra il Nexus Angelfish e il Nexus Swordfish, infatti pare che Angelfish avrà uno schermo più grande e sarà un device dedicato alle persone che amano praticare sport, infatti a quanto pare avrà una scocca in titanio (quindi resistente alle cadute). Come dimensioni lo smartwatch Nexus Angelfish dovrebbe avere 43.5 mm di diametro e ben 14 mm di spessore. Ovviamente saranno inclusi i sensori più comuni tra cui quello per il battito cardiaco, ma anche il chip per la connettività LTE e il modulo GPS.

Invece lo smartwatch Nexus Swordfish, dovrebbe avere un design molto simile allo smartwatch Pebble Time Round, con la differenza delle cornici molto più ridotte. Le dimensioni del Nexus Swordfish dovrebbero aggirarsi intorno ai 42 mm di diametro e 10.6 mm di spessore. Pare che a differenza del fratello questo smartwatch non porti con se il chip LTE e neanche il modulo GPS, forse neanche il sensore per il battito cardiaco sarà incorporato in questo modello.

Conclusione:

Insomma la società Google non vuole perdere il passo, questo perché nel 2015 le vendite di dispositivi indossabili e più precisante di smartwatch sono triplicate rispetto al 2014. Tra i top vendot sul mercato la società Fitbit è quella con il pubblico maggiore, infatti pare che questa azienda copra il 27% del mercato. Segue al secondo posto la società cinse Xiaomi con un bel 15.4% e la Apple con ben 14.9%, poi troviamo la Garmin e la Samsung che si prendono a testa il 4% del mercato. Poi tutto il resto del mercato è libero, questo significa che con i due smartwatch Nexus Angelfish e Nexus Swordfish la società Google può puntare in altro.

Per il momento questo è tutto quello che possiamo dirvi sugli smartwatch Nexus Angelfish e Swordfish, continuate a seguirci da vicino per altri dettagli e novità a riguardo. Nel mentre aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.

Due nuovi smartwatch Nexus con AI ultima modifica: 2016-07-12T07:41:29+00:00 da Flavius Harabor