Android Oreo: Android 8 è stato presentato ufficialmente

Android Oreo è stato presentato ufficialmente nelle scorse ore, ed ecco che finalmente conosciamo il vero nome di Android 8 o Android O che in queste ultime settimana ha fatto tanto parlar di se. Diciamo che qualcuno ci aveva visto bene e ci aveva pure azzeccato sul nome, noi di AndroidOS-Lab questa volta non ci siamo sbilanciati per niente. Detto questo passiamo alle cose fermali e serie. Quindi prima di andare a scoprire quelle che sono le novità e i dettagli su Android Oreo, vi invitiamo a guardare questo bellissimo video promozionale:

Android Oreo: le novità

L’ultimissima versione Android 8 del robottino verde nei prossimi giorni settimane e mesi andrà ad animare un sacco di dispositivi mobile da smartphone e tablet. Per la presentazione di Android Oreo la Big G non ha badato a speso, no dai, in realtà i tecnici Google hanno realizzato una bellissima sezione nel sito ufficiale android.com, in cui si possono scoprire tutte le novità che Android O porta con se.

Non solo, questa sezione del sito da la possibilità a tutti gli utenti di vedere in anteprima tutte le novità di Android 8. In questo mondo anche chi non ha provato Android 8 in versione beta ha la possibilità di scoprire quello che la nuova release porta con se.

Già con Android 7 Nougat, il sistema operativo Android ha visto un miglioramento sul piano della velocità e stabilità, però stando alle dichiarazioni dei tecnici Google Android 8 Oreo sui device Pixel sarà addirittura due volte più veloce del suo predecessore.

Non solo, Android Oreo ha subito un grosso intervento per quello che riguarda la funzione “background limits”, che è stata ottimizzata e a sua volta ottimizzerà le performance energetiche dei device che ospiteranno la nuova versione del robottino verde. Android 8 Oreo andrà a gestire meglio le attività delle applicazioni presenti sul dispositivo.

Android Oreo porta con se la funzione autofill che si occuperà con la memorizzazione degli accessi delle singole app, ci troviamo davanti a una versione di smartlock più intelligente, fluida e intuitiva.

Android 8 porta con se anche la nuova versione della funzione picture in picture, diventata oggi molto più semplice ed intuitiva, permettendo agli utenti di compiere più azioni contemporaneamente. Vi ricordiamo che questa feature vi permette di utilizzare due app nello stesso momento, riducendone una in versione quadrata l’una o l’altra.

Un’altra bellissima novità presente in Android 8 Oreo è la nuova funzione delle notifiche che sarà disponibile direttamente dall’icona delle vostre app preferite, infatti basterà una pressione prolungata sull’icona dell’applicazione in questione per vedere la lista delle notifiche solo per quella determinata app.

Android Oreo-notifiche app

Android 8 Oreo porta con se ben 60 nuove emoji direttamente nella tastiera stock Google. Insomma gli ingegneri Google impegnati nello sviluppo di questa nuova versione di Android ha voluto dare una sferzata di allegria.

android oreo emoji

In Android O arrivano le tanto attese e chiacchierate le Istant App. Per chi non lo sapesse si tratta di una vera e propria svolta. Si finalmente Android 8 darà la possibilità di avviare alcune applicazioni senza doverle installare, basterà infatti avviarle dal browser. Oltre a questo, va detto che Google con la presentazione e il lancio si Android Oreo non perde l’occasione di ricordare a tutti quanti che loro stano lavorando per proteggere tutti i dispositivi animati da Android e i dati dai malfunzionamenti che sviluppano app dannose, scansionando oltre 50 miliardi di applicazioni al giorno.

Questa tipologia di tecnologia ha lo scopo di migliorare la sicurezza dei dispositivi, migliorare il consumo nelle risorse hardware e anche le risorse energetiche.

Conclusione

Queste sono le principali novità presenti in Android Oreo, potete leggere e scoprire altre informazioni direttamente qui. Se siete degli sviluppatori e volete già provare ad implementare le nuove notifiche, non dovete far altro che andare a questo indirizzo.

Per quello che riguarda l’upgrade ad Android Oreo, ovviamente i primissimi dispositivi mobile a riceverlo saranno i device della famiglia Pixel. A quanto pare già nelle prossime ore verranno aggiornati, mentre per device della famiglia Nexus l’attesa sarà leggermente più lunga. Però non vi preoccupate, se siete tra i fortunati possessori di un device Nexus o Pixel, sicuramente sarete tra i primi a ricevere quest’ultimissima versione del sistema operativo Android.

Vogliamo dirvi che il nostro amico, lettore e anche autore Diego ha già ricevuto Android Oreo sul proprio Nexus 6P, ecco qua i due screen che ci ha mandato ieri sera:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Niente noi vi diamo appuntamento alla prossima news dedicata ad Android Oreo, nel mentre aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto e se avete già ricevuto Android 8 Oreo sul vostro device come Diego, noi saremo ben felici sapere la vostra.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.
Android Oreo: Android 8 è stato presentato ufficialmente ultima modifica: 2017-08-22T05:05:36+00:00 da Flavius Harabor
  • Ebbene si, eccomi qua a scrivervi da Android Oreo. Speriamo davvero la batteria migliori, perché sul mio povero 6P l’ho stressata parecchio in questi 20 mesi, e inizia a cedere…

  • grazie per la tua testimonianza e grazie per i screen che ci hai fornito ieri sera appena hai ricevuto Android Oreo…
    tra una settimana ti stressiamo per chiederti come vanno le cose e se hai notato dei miglioramenti 😉 😀

  • Certo, a disposizione… Per ora noto che manca ancora il launcher Pixel e i suoi software Touch… Quindi le differenze dal pixel rimangono ancora uffa…

  • Pingback: Telegram 4.3.0 per Android, ecco tutte le novità: - InsideTelegram()