[How-To] CyanogenMod 11 Stable su Huawei Ascend P6

Nella rubrica How-To di oggi, va in scena l’installazione di CyanogenMod 11 Stable su Huawei Ascend P6
CyanogenMod 11 Stable su P6

Ebbene si! Dopo vari rilasci, finalmente è disponibile la CyanogenMod 11 per il nostro Huawei Ascend P6. Rilasciata il 30 Settembre, questa Custom Rom porta migliorie e pieno supporto dello smartphone, l’unico bug che attanaglia ancora è FMRadio (quindi per chi sente la radio tramite lo smartphone sconsiglio di installare questa rom)…

Cosa serve per installare la Custom CyanogenMod 11 Stable:

Per chi non avesse il KitKat potete installare i seguenti firmware B506/B507/B508SP2/B510 (basta cliccare sopra ai modelli per scaricarli)

Per il Custom Recovery fare riferimento a questa pagina: Recovery TWRP (XDA-Developers) P.S. Se non riuscite a capire come funziona, in basso ci sarà la guida anche di questo.

Attenzione: Prima di incominciare, farsi un Backup dell’inteno smartphone, sia memoria interna, che memoria della micro-SD

Né io, né Android-OS ci prenderemo la responsabilità di una possibile cancellazione dei dati… Se non siete sicuri di voler fare questa modifica, vi consiglio vivamente di non provarci. Può portare a un brick dello smartphone stesso… Smartphone avvisato, mezzo bloccato…

Installare Firmware Originale KitKat

  1. Scaricate il firmware che vi è stato gentilmente dato nei link sopra indicati;
  2. Una volta finito di scaricare, estraeteli;Immagine
  3. Una volta estratto, ci sarà una cartella con la scritta dload e un file all’interno di esso con la sigla UPDATE.APP;
  4. Copiare la cartella dload all’interno della micro-SD, nella partizione principale (Cioè D:dload se la micro-SD è D:);
  5. Una volta copiato… Spegnere lo smartphone è tenere premuto contemporaneamente vol+,vol-,power e lasciargli fare il ripristino forzato del sistema;
  6. Una volta terminato, lasciare che il vostro smartphone si avvii automaticamente.

Installare Custom Recovery

  1. Scaricare il Tool ADB&Fastboot (Tramite Dropbox, Dev-Host, GoogleDrive);
  2. Installare adb-setup-1.3.exe;
  3. ImmagineUna volta installato scaricare la recovery TWRP (l’ultima è 2.8.0.0);
  4. Premere sulla tastiera il tasto Win+r e digitare cmd premere OK;
  5. ImmagineA questo punto si aprirà una console come questaImmaginequello che dobbiamo fare è di recarci sulla cartella dove abbiamo scaricato la Recovery TWRP (quindi dovremo scrivere sulla console: cd C:Usersnome_utenteDownloads per chi ha Windows 7/Windows 8; cd C:Document and Settingsnome_utenteDocumentiDownload o Downloads per chi ha Windows XP);
  6. Collegare il vostro smartphone al pc e impostarlo in modalità PC Suite (HiSuite);
  7. Screenshot_2014-10-02-16-36-57[1]Su console (sperando che non l’avete chiuso), digitare le seguenti informazioni (una alla volta)
  8. adb reboot bootloader;
  9. fastboot flash recovery openrecovery-twrp-2.8.0.0.img;
  10. fastboot reboot

Installare CustomRom CyanogenMod 11

  1. Scaricare il custom firmware CyanogenMod 11;
  2. Scaricare le GApps (per chi volesse le applicazioni Google);
  3. Caricare i file su micro-SD (La cartella dload può essere anche eliminata tranquillamente, non serve più);
  4. Spegnere lo smartphone e tenere premuto contemporaneamente vol+,vol-,power (oppure senza spegnerlo, sempre in console e in modalità PC Suite (Hisuite), digitare: adb reboot recovery);
  5. Una volta entrati in recovery andare su Wipe;
  6. immagineAndare su Advanced Wipe;immagine
  7. Selezionare: Dalvik Cache, System, Cache, Custom Storage, Data e fare lo Swipe to Wipe;
  8. Screenshot_2014-10-02-09-56-17Una volta terminato tornate nel menu principale e cliccate su Install;
  9. immagineA questo punto, cliccate dove sta la scritta Storage: Internal Storage;
    immagine
  10. Cliccare su External Storage;
    immagine
  11. Cliccare su CM11-20140930-UNOFFICIAL-hwp6_u06.zip
  12. immagineCliccare poi su Add More Zip (vale se volete le GApps sulla vostra CyanogenMod, altrimenti passate al punto 14);
  13. immagineCliccare su GApps-4.4.4.zip;immagine
  14. Cliccare su Swipe to Confirm Flash;
  15. immagineAppena terminato cliccare su Wipe Cache& Dalvik;
  16. Reboot System

La guida arrivata a questo punto termina, e voi avrete la possibilità di utilizzare un’alternativa al sistema di Google… Spero che vi è piaciuta… 🙂

 Ritorno al Firmware Originale

Per chi volesse tornare al firmware originale di Huawei Ascend P6, la questione si fa semplice…

  1. Scaricare le recovery stock dei vostri firmware:

B510                                                                             B506/B507/B508SP02

Boot.img                                                                     Boot.img

Recovery.img                                                            Recovery.img

Ritornare di nuovo in console (come avete fatto nella custom recovery arrivando fino al punto 7)

Digitate le seguenti righe (sempre una alla volta)

  • adb reboot recovery;
  • fastboot flash boot boot.img;
  • fastboot flash recovery recovery.img;
  • fastboot reboot

Ricopiare la cartella dload del firmware KitKat che avete utilizzato all’inizio della guida, sulla root principale della micro-SD.

Spegnete lo smartphone e avviatelo tenendo premuto il vol+,vol-,power.

Lasciatelo fare il ripristino forzato.

Avrete così il firmware originale di Huawei.

Per i possessori di B507/B506/B508SP02

Per chi ha utilizzato questi tipi di firmware e volesse fare il downgrade del sistema, a un vecchio firmware (tipo il B125, B112, B132, B111…):

  1. Deve fare prima un ritorno al firmware KitKat utilizzato per fare questa modifica (quindi tornare alla B506/B507/B508SP02 a seconda di quello che ha utilizzato in precedenza);
  2. Fatto il ripristino forzato, scaricare il presente firmware EMUI 2.0 per chi  ha il firmware B507/B506 (il B508SP02 è incluso già all’interno dello zip basta copiare la 2° cartella è all’incirca 200MB il file), copiare la cartella dload nella root principale della micro-SD e fare l’aggiornamento locale cliccando su Aggiorna il sistema;
  3. una volta fatto questo, scaricare i firmware per il vostro smartphone e copiare la dload (eliminando la vecchia) nella root principale della vostra micro-SD;

B111/B112/B132/B125

  1. Fate la recovery forzata del vostro smartphone, (sempre vol+,vol-,power)

Alla fine vi ritroverete di nuovo con il firmware originale in Jelly Bean, se poi volete fare un upgrade del sistema a KitKat, utilizzate la guida che si trova all’interno del nostro sito: B512 Abilitare Dropzone sulla B512

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

[How-To] CyanogenMod 11 Stable su Huawei Ascend P6 ultima modifica: 2014-10-02T16:23:02+00:00 da Massimiliano Vigliotta

Appassionato di tecnologia da quando avevo 8 anni. Il mio primo sistema operativo che ho utilizzato è stato Mandrake Linux 8.0, poi è stata la volta di Microsoft Windows 95. Ho sempre cercato di maturare la mia esperienza, andando sempre oltre; utilizzando sempre alternative e passando da un sistema all’altro, fino ad arrivare oggi…