ZanzaMapp: geolocalizza le zanzare subito in modo preciso

Quale miglior modo di ritornare a parlare di applicazioni per smartphone e la piattaforma Android se non per parlare dell’applicazione che geolocalizza le zanzare.
L’idea per questa app è venuta in mente a Cesare Bianchi, ricercatore dell’Università Sapienza di Roma, che combinando le sue ricerche e i suoi dati ha messo in piedi l’applicazione ZanzaMapp.

Il progetto realizzato da Cesare Bianchini ha dalla sua un’altra bella cosa, cioè che è non profit e da la possibilità alle persone di evitare i luoghi maggiormente infestati dalle zanzare, il tutto grazie alla geolocalizzazione di questi insetti succhia sangue.

geolocalizza le zanzare_zanzamapp-630x297

L’applicazione ZanzaMapp è stata pensate e realizzata per tutte le piattaforme mobile, quindi non è presente solo su Android, ma anche su iOS e Windows Phone.

Per capirci meglio, l’applicazione è stata realizzata con il supporto e la collaborazione del laboratorio “Social Dynamics” del Dipartimento di Fisica, a loro si sono aggiunti alche il gruppo di “Medical Entomology” del Dipartimento di “Sanità Pubblica e Malattie Infettive” della Sapienza, mentre per la parte tecnica e di sviluppo dell’applicazione hanno collaborato anche gli sviluppatori della startup GH S.R.L.

Come funziona la ZanzaMapp?

L’applicazione altro non è che un servizio che si basa sui dati inviati dagli utenti che hanno scaricato l’applicazione e sono stati punti oppure che hanno identificato una zona pullulante di questi insetti. Queste segnalazioni o meglio dati vengono elaborati e confronti con i dati su base scientifica. Ecco che in questo modo si possono geolocalizzare le zanzare e possono essere tenute a bada. Si perché il servizio manda un alert via mail agli enti sanitari, che in questo modo possono intervenire la dove l’infestazione di questi insetti è maggiore.

Va detto che l’applicazione ZanzaMapp è completa di tutto, infatti ha pure una scheda con alcune informazioni utili per riconoscere le specie di zanzare. Quindi quando uno di questi insetti ti punge sai anche il suo nome.
L’interfaccia è molto semplice e intuitiva, quindi di facile utilizzo per tutti. In più questa applicazione che geolocalizza le zanzare offre agli utenti una schermata con la percentuale delle zanzare rilevate in una determinata zona, l’orario di avvistamento e la relativa posizione geografica. Questo vuol dire che se sei estremamente allergico a queste bestie ZanzaMapp ti offre tutti i dettagli.
Inoltre, l’applicazione ha all’interno anche un funzione che da la possibilità all’utente di scattare una foto all’insetto per poi identificare la tipologia di zanzare presente nel luogo da dove lancia la segnalazione.

Che dire, complimenti al ricercatore Cesare Bianchini e a tutti coloro che hanno collaborato con lui alla realizzazione dell’applicazione ZanzaMapp.

Download ZanzaMapp

Per scaricare questa app, non dovete far altro che cliccare sull’immagine qui sotto.

Google_Play_Market

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

ZanzaMapp: geolocalizza le zanzare subito in modo preciso ultima modifica: 2016-05-07T16:30:58+00:00 da Flavius Harabor

Da sempre appassionato di informatica e tecnologia, cerco ogni giorno di migliorare la mia cultura generale in questi ambiti. A volte mi occupo anche con lo sviluppo di applicazioni mobile e non solo.